Home / Settori / Corpo di Polizia Municipale / Notizie Polizia Municipale / Aprile 2017 / MISSIONE A CASCIA ED AMATRICE 103

MISSIONE A CASCIA ED AMATRICE 103

 

Sabato 1 Aprile 2017 ore 6.30.

 

Gli agenti che hanno viaggiato sulla nave per Civitavecchia, sbarcano e si portano a bordo nave. La nottata ha visto un atmosfera di festa diffusa nelle parti comuni della nave, con canti del Coro Amici del Folklore di Nuoro e dei Tenores di Orgosolo.

 

Allo sbarco il corteo viene organizzato per la destinazione finale Cascia, e accompagnato alla dai motociclisti seguiti da alcuni mezzi di volontari.

 

Verso le 7.00 il corteo si mette lentamente in movimento, sotto un cielo sereno con un bel sole.

Alle ore 9.30, dopo Spoleto tra le tante curve si individua una zona idonea, vicino ad un piccolo punto ristoro, e si fa una sosta per attendere gli altri partecipanti, che purtroppo hanno subito la partenza della loro nave in ritardo.

 

Dopo quasi 2 ore di attesa, sono momenti festosi quelli che vedono l'unione dei due convogli che subito ripartono per Cascia.

Verso le 12.00 si arriva nella cittadina, gremita di persone e di autorità che salutano l'arrivo dei pastori con un applauso intenso.

 

La prima esigenza è agevolare lo scarico del bestiame dai mezzi in un terreno vicino. Durante la nottata in nave sono nati alcuni agnelli e gli allevatori vogliono porre subito le pecore al sicuro. La scena è commovente ed il traffico viene bloccato per qualche istante.

Terminate le operazioni, dopo un veloce pranzo al sacco, gli agenti porgono i saluti ufficiali al Sindaco all'interno dell'area destinata alla manifestazione ed in cui si terrà in serata un grande concerto, preliminare alla donazione vera e propria del giorno dopo.

 

Nel pomeriggio gli agenti, dopo aver sistemato i loro sacchi a pelo nella sala riunioni del C.O.C., trasformata in camerata per l'occasione, tornano nell'area del concerto e si mettono a disposizione dei loro colleghi del posto, impegnati nei servizi di vigilanza.

 

Le attività si concludono a notte fonda quando finisce il concerto degli Istentales.