Home / Settori / Corpo di Polizia Municipale / Notizie Polizia Municipale / Settembre 2016 / Giorno 10°

Giorno 10°

Giovedì 29 settembre 2016

 

Alle ore 7:00 del mattino sbarco a Civitavecchia e trasferimento in auto verso Amatrice. Alle ore 10:30 si arriva al campo della Protezione Civile della Regione Molise, ubicato in frazione Torrita, dove veniamo accolti dai colleghi del primo equipaggio che ci presentano Gianfranco Salvatore, Comandante della Polizia Locale di Amatrice, e le associazioni di volontariato dislocate nelle strutture adibite all'uopo. Il clima che si respira è estremamente gioviale, amichevole, tutti si adoperano per farci sentire a nostro agio.

Dopo aver espletato le formalità di iscrizione al campo iniziamo subito le attività essenziali di osservazione e controllo del territorio. Il primo equipaggio composto dal Magg.Congiu e dall'Assistente Capo Simula, unitamente al Magg. Gron e all'Agente . Dettori, si portava verso il centro abitato di Amatrice, dove si effettuava una prima perlustrazione del perimetro della cosiddetta “zona rossa” inaccessibile e devastata dal sisma. Successivamente presso la sede del C.O.C. si incontrava il primo cittadino per i saluti di rito. In seguito l'equipaggio si trasferiva in frazione San Lorenzo per effettuare il sorvolo del territorio con il S.A.P.R. in dotazione.

 

Il secondo equipaggio composto dagli Assistenti Capo Mossa e Mulargia, accompagnati dai colleghi Nunzi e Longo, effettuavano un primo avvicendamento e monitoraggio delle frazioni vicine al campo di Torrita.

Il pomeriggio veniva dedicato interamente al settaggio della strumentazione di lavoro e alla riorganizzazione dell'alloggio assegnato. In tarda serata gli Assistenti Mossa e Mulargia unitamente ad un'unità della Protezione Civile della Regione Lazio si recavano ad Amatrice per prendere i contatti con i componenti del loro Centro Operativo.

Alle ore 19,30 avveniva il cambio delle consegne tra i due equipaggi e contestuale saluto del Comandante di Amatrice e dei volontari.