Home / Settori / Urp / ATTIVITA' U.R.P. / FAQ / AMBIENTE / Smaltimento e Bonifica Amianto

Smaltimento e Bonifica Amianto

Un grosso problema per la salute del cittadino è costituito dalla presenza dell'amianto che una precisa normativa impone di smaltire e bonificare.

 

Che cos'è l'amianto?

 

L'amianto è composto da un insieme di minerali fibrosi e non combustibili, i cui componenti sono il silicato di calcio e di magnesio. Esso è stato largamente impiegato nel passato in alcuni settori quali l'edilizia e l'industria fino all'emanazione della Legge 257/92 che ne ha disposto la completa dismissione.

 

Perché è pericoloso?

 

L'inalazione delle fibre liberate nell'aria comporta un grave rischio per la salute. Tuttavia se il materiale è compatto, ovvero non è danneggiato ed è privo di abrasioni, i rischi sono minori. Se invece è friabile, ossia può essere facilmente sbriciolato o ridotto in polvere con la semplice pressione manuale, esiste il pericolo di inalarne le fibre e di conseguenza in questo caso può risultare nocivo per la salute. L'esposizione prolungata è talvolta responsabile di patologie gravi ed irreversibili prevalentemente dell'apparato respiratorio.

 

A chi vanno fatte le segnalazioni e quali sono i metodi di smaltimento?

 

Le segnalazioni possono essere effettuate presso il Settore Ambiente del Comune.

 

  • Nel caso in cui si tratti di area privata, il Comune chiederà al proprietario di attuare l'intervento di bonifica.

 

  • Nel caso in cui si tratti di area pubblica, ma non di proprietà del Comune, lo stesso inviterà l'ente proprietario a provvedere alla bonifica dei manufatti o delle coperture in cemento-amianto.

 

Quando il materiale contenente amianto è duro, compatto e in buone condizioni di conservazione, il proprietario dovrà mettere in atto un programma di controllo e manutenzione; quando il materiale contenente amianto è friabile, danneggiato o deteriorato è necessario un intervento di bonifica.

 

Concessione di contributi per interventi di bonifica da amianto.

 

La Regione Autonoma della Sardegna, annualmente approva le Direttive Regionali per la redazione del Piano Regionale di protezione decontaminazione, smaltimento e bonifica dell’ambiente ai fini della difesa dai pericoli derivanti dall’amianto.

Il relativo bando disciplina le procedure dirette alla concessione ed erogazione di un contributo a beneficio di privati cittadini, che intendano effettuare interventi di bonifica da amianto nei propri immobili, esistenti sul territorio della Provincia di Sassari.

Con specifico riferimento all'anno 2017,la Provincia di Sassari informa che sul sito dello stesso Ente(www.provincia.sassari.it)è pubblicata copia integrale del Bando per la concessione ed erogazione di contributi a beneficio di privatiche intendano effettuare interventi di bonifica da amianto nei propri immobilisituati nel territorio della Provincia di Sassari.Il termine di ricezione delle istanze è fissato per le ore 12,00 del 30 Aprile 2017.

Per ogni e qualsiasi informazione in dettaglio, si rimanda al seguente link

Concessione contributiper interventi di modifica da amianto