Neve a Sassari

Il servizio della Polizia Municipale

Le cronache ci ricordano che l'ultima nevicata di un certo rilievo che si ricordi a Sassari risale al 1986. La Polizia Municipale non si è trovata comunque impreparata a questo evento, infatti nei giorni precedenti la prima consistente precipitazione nevosa la Regione Sardegna e la Protezione civile avevano diramato un bollettino di allerta meteo che aveva messo in moto la macchina organizzativa.

Il Pronto intervento ha così provveduto a dotare i veicoli di servizio di catene per la circolazione in sicurezza sulle strade innevate, sono stati utilizzati anche 6 veicoli con trazione 4x4, alcuni dei quali di recente acquisto.

Il personale su strada ha chiuso al transito delle auto le strade cittadine la cui percorribilità era ritenuta pericolosa ai veicoli sprovvisti di catene.

Alcune intersezioni considerate "a rischio"(Viadotto don Sturzo, rotatorie di via Milano, via Prati, strada per Osilo) sono state chiuse al transito facendo uso di circa 40 transenne di colore giallo, in dotazione alla Polizia Municipale.

La Centrale Operativa (in funzione 24 ore su 24) ha ricevuto moltissime chiamate con richieste di interventi per incidenti stradali, per cadute di pedoni; richieste di informazioni sulla percorribilità delle strade, sull'operatività dei servizi pubblici, ecc.

Diversi sono stati anche gli interventi per la consegna di farmaci ad anziani e per l'accompagnamento presso strutture sanitarie di pazienti che necessitavano assistenza medica.

In occasione di queste eccezionali nevicate, il personale della Polizia Municipale normalmente impegnato in attività d’ufficio su disposizione del Sig. Comandante ha affiancato i colleghi “operativi” nei servizi esterni.

eZ Publish™ copyright © 1999-2017 eZ Systems AS