Missione ad Amatrice - Giorno 35°

Lunedì 24 ottobre 2016

 

Mattinata intensa: sopralluoghi in alcune frazioni colpite dal sisma, su indicazione del Comandante PM di Amatrice, Gianfranco Salvatore.

Rimaniamo colpiti sopratutto da Cornillo Nuovo una frazione poco distante da Amatrice, a 1134 metri s.l.m. Praticamente un paesino fantasma, una cartolina inquinata, nel silenzio irreale troviamo una famiglia che non si è voluta allontanare dalla propria abitazione e vive in un container nel cortile. Non sono chiaramente sereni, ma ci dicono che non hanno necessità di nulla per loro.....solo un po di mangime per le poche galline rimaste.

 

La giornata scorre frenetica. Nel pomeriggio è svolta una cerimonia molto coinvolgente per ricordare i due mesi dal sisma, e anche l'inaugurazione di un Bar,ai limiti della zona rossa, dal nome significativo "Il Rinascimento".

Dopo l'incontro con i vertici del contingente dì Roma Capitale che coordinano i servizi svolti dalle Polizie Locali presenti, si svolgeva il consueto servizio in località Sommati- Lo Scoglio dalle 19:00 alle 02:00 mirato a consentire l'ingresso nella zona terremotata ai soli residenti.

 

Stanchi, ma orgogliosi di quanto è stato svolto da noi e dai gruppi che ci hanno preceduto ci si riposava in attesa di una nuova giornata.

eZ Publish™ copyright © 1999-2017 eZ Systems AS