Missione ad Amatrice - Giorno 38°

 

Giovedì 27 ottobre 2016

 

Passato, più o meno, lo shock dovuto alle scosse della sera prima non ci si può comunque fermare. In mattinata si è verificata la situazione di alcune famiglie già visitate per controllare se le scosse del 26 avessero aumentato il loro disagio. Alla famiglia di Casali di Sopra venivano forniti beni di prima necessità.

La situazione oltre all'inevitabile spavento del sisma era comunque relativamente buona sia in quella frazione che nelle altre vicine.

 

Nel pomeriggio insieme al Comandante di Amatrice si trasportava, con il nostro mezzo di servizio, una roulotte della Protezione civile di Acqui Terme da Amatrice alla località Torrita per ospitare una signora di circa 90 anni che manifestava paura a dormire in casa propria, nonostante avesse resistito alle scosse.

Prima del consueto servizio si svolgeva un briefing con il comandante De Sclavis responsabile del nuovo contingente di Roma Capitale per poi svolgere il consueto servizio a disposizione del C.O.I.

eZ Publish™ copyright © 1999-2017 eZ Systems AS